31 agosto 2010:  Sergio Valente e Antonio Arcidiaco con  il loro coraggio hanno salvato la vita di uomo. Di seguito, il comunicato stampa, diffuso dalla Capitaneria di Porto di Cetraro a firma del Comandante Turiano per i mezzi di comunicazione:

 

 

Mattinata di paura oggi in località Calabaia del comune di Belvedere M.mo,

dove un bagnante, a causa del mare molto agitato con onde alte non riusciva

più a tornare a riva, lo stesso mostrava altresì segni di notevole

affaticamento.

I bagnanti presenti in spiaggia alle ore 13.55 hanno subito avvisato la Sala

operativa di questo comando, del pericolo incorso per l’incauto bagnante.

Dalla sala operativa diretta dal Comandante TURIANO unitamente al

Sottufficiale d’ispezione, si disponeva l’immediato intervento in zona della

motovedetta Guardia Costiera SAR CP 851 e di due autopattuglie terrestri.

Nel frattempo sulla spiaggia di Calabaia, interveniva il Titolare della

Delegazione di Spiaggia di Belvedere Marittimo – Maresciallo Gianfranco

TARANTINO – che dirottava sul posto un gommone privato del Sig. Valente,

partito dal porticciolo di Belvedere M.mo, attesa la presenza in zona di

numerosi pennelli affioranti e data la bassa profondità. Lo stesso gommone

riusciva a lanciare al bagnante un giubbotto salvagente per far restare a galla

l’impaurito bagnante.

Nel frattempo visto il peggiorare del moto ondoso, il Maresciallo Tarantino

decideva di tuffarsi in mare per raggiungere il bagnante in pericolo aiutandosi

con un rullo con cima consegnata dal bagnino del lido Mollo. Alle ore 14.20

riusciva ad imbracare il naufrago portandolo a riva sano e salvo tra gli

applausi dei presenti.

Si tratta di un turista M.C. di anni 48, nato a Cosenza ma residente in

provincia di Pisa, che aveva sfidato le onde, non curante delle bandiere rosse

del limitrofo stabilimento balneare. Lo stesso seppur apparso molto affaticato,

risultava in buone condizioni di salute.

“Voglio pubblicamente elogiare e fare i miei più vivi complimenti al Maresciallo

Tarantino, per la sua grande ed innata professionalità dimostrata in questa

occasione, infatti sprezzante del pericolo e dei marosi si gettava in mare tra

gli scogli salvando una persona in procinto di annegare. Ringrazio altresì il Sig.

Valente per essersi messo a disposizione della Guardia Costiera sfidando i

marosi con il suo mezzo nautico”.

 

Cetraro, 31 agosto 2010

 

 

Ufficio Circondariale Marittimo di Cetraro

Pdc- T.V.(CP) Giuseppe TURIANO (Comandante)

0982 971415 – fax 0982 972722 – 329 8073463

Mail : giuseppe.turiano@mit.gov.it

 

 
 

Si ringrazia, inoltre, la Giunta Comunale di Belvedere Marittimo che ha onorato Sergio Valente, con delibera N.191 del 02/09/2010, di un encomio per l'eroico gesto.

Link to Pubblico Encomio per Sergio Valente (Nautica Valente)