I BENEFICI DEL MARE

  L’acqua è presente in tutti i nostri tessuti. In un ambiente acquatico, il liquido amniotico, si forma la vita umana. E anche l’embrione, prima manifestazione visibile di un nuovo organismo, è composto quasi interamente da liquidi. Bastano questi primi cenni di fisiologia a dimostrare quanto l’acqua sia essenziale al mantenimento del nostro benessere e della nostra salute. Accenni sufficienti anche a comprendere come le cure col mare, archetipo universale della maternità e della rinascita, possano essere la chiave di volta di una rigenerazione profonda, in grado di rivitalizzare tutto l’organismo.

Al mare si recupera vitalità, ci si alleggerisce, si dorme meglio e si allontana lo stress. Tutti benefici che ciascuno di noi può sperimentare sulla propria pelle, ritrovando energia e benessere anche in un solo week end. Merito, in primo luogo, della composizione dell’acqua marina, ricca di oligoelementi preziosi per favorire il buon funzionamento dei nostri organi. Anzitutto il potassio, indispensabile per mantenere il tono cardiaco e muscolare. Poi, il calcio, che contribuisce alla formazione delle ossa e lo zolfo, che combatte i disturbi della pelle. Infine il silicio, che stimola il sistema immunitario e lo iodio, che regola il metabolismo. Tutti questi oligoelementi vengono assorbiti dalla cute attraverso il contatto con l’acqua. Per questa via vengono introdotti nell’organismo e portati là dove serve.Anche l’aria e la sabbia contribuiscono alla nostra salute. L’aria è ricca di ioni negativi, particelle caricate energeticamente che hanno un effetto rilassante: promuovono la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che regala una sensazione di benessere. Il contatto con la sabbia leviga l’epidermide e stimola la circolazione.

 

Articolo tratto dalla rivista “Salute Naturale – RIZA”.