CARRELLI STRADALI CON NUOVE NORME

 

 

Ci sono due novità legislative che interessano chi trasporta la barca su strada.

La prima è l'abolizione per i rimorchi della targa "ripetitrice" (uguale a quella dell'autoveicolo) che dal 20 febbraio scorso è stata sostituita con una targa specifica rilasciata al momento dell'immatricolazione. La targa ripetitrice resta però ancora in vigore per i "carrelli appendice" e per i rimorchi immatricolati prima del 20 febbraio.

La seconda novità riguarda invece l'introduzione di una nuova patente, la "B96", che consente la guida di veicoli fino a 3.5 tonnellate e rimorchi anche superiori ai 750 chilogrammi, sempre che la massa massima autorizzata dell'intero complesso non superi le 4,25 tonnellate.

La nuova abilitazione può essere ottenuta da chi ha già la patente "B" superando un esame che prevede una serie di prove di guida con rimorchio, tra le quali manovre di retromarcia, schivata, parcheggio, sgancio con riaggancio, etc.

 

Info: rimorchileggeri.it

 

 

Articolo tratto dalla rivista “Bolina ”.