INCENTIVI A FUORIBORDO

 

Per la prima volta anche il comparto nautico beneficia degli incentivi di Stato dedicati a favorire il rilancio dei consumi. Con un decreto legge dello scorso 19 marzo il Governo ha infatti previsto degli stanziamenti per l'acquisto di motori fuoribordo (8 milioni di euro).

In particolare, il provvedimento prevede uno sconto del 20 % sul prezzo di acquisto di un fuoribordo di ultima generazione "a basso impatto ambientale" (conforme alla Direttiva 2003/44/CE), fino a un limite di 1.000 euro.

I contributi saranno erogati fino al 31 dicembre 2010 o fino all'esaurimento delle somme stanziate.

Info: www.sviluppoeconomico.gov.it