BUONVICINO

Il paese sorse dall’unione dei casati di Tripidone, Salvato e Trigiano, la fusione avvenne nella seconda metà del XIV secolo. Nel 1487 Buonvicino apparteneva a Girolamo Sanseverino, principe di Bisignano. Da allora, attraverso gli anni, appartenne ai Sersale, De Paola, Cavalcanti e ai Valente fino al 1881. A Buonvicino visse e operò S.Ciriaco. Non esistono dati precisi per datare la vita del santo, ma quasi certamente egli visse tra il 950 ed il 1050.

Da vedere la chiesa parrocchiale che conserva, all’interno, frammenti architettonici del 500.

Stupenda è la passeggiata fino alla collina dove sorge il Santuario della Madonna della Neve dove, si ammira un panorama unico.