TERME LUIGIANE

Centro termale con sorgenti di acqua ipertermali e fango terapeutico. Il nome si deve a Luigi di Borbone, conte dell’Aquila, che nel 1850 attribuì la personale protezione al luogo e riconobbe virtù terapeutiche alle sue acque salso-bromo-iodiche sulfuree.

Il complesso sanitario è costituito da due stabilimenti termali, capaci di erogare fino a mille cure giornaliere e da una piscina termale adatta per cure estetiche e per il relax.

Le acque di natura solforosa sgorgano dalle profondità rocciose del monte Mirtilla, dividendosi in quattro polle, di cui tre calde alla temperatura di circa 45 gradi ed una fredda. In rapporto alle restanti acque italiane dello stesso tipo, possiedono il più alto grado solfidrometrico.

Le Terme Luigiane sono le seconde in Europa.