LE MAREE

L'importanza delle maree nella pesca

Le maree consistono in un periodico abbassamento ed innalzamento del livello del mare, dovuto a cause cosmiche, in particolare all'attrazione gravitazionale con la Luna.
In un giorno lunare ( 24h 50' 5" ), nello stesso luogo, si verificano al più 2 alte maree e 2 basse maree, con un'alternanza di 12h 25'.
Il fenomeno non è regolare, infatti mentre in alcune zone le maree seguono questo ritmo (es. maree atlantiche), in altre zone si verifica 1 alta marea ed 1 bassa marea nell'intero giorno lunare. Altra caratteristica variabile è l'Ampiezza della marea, ovvero la differenza tra il livello minimo e quello massimo raggiunto dalle acque.

Le maree si distinguono in:

§         Maree sizigiali: quelle che si verificano poco dopo le fasi di Luna Nuova e di Luna Piena (dette sizigie), ed hanno ampiezza massima.

§         Maree delle quadrature: che si verificano in corrispondenza del Primo quarto di Luna e dell' Ultimo quarto (dette appunto Quadrature), ed hanno ampiezza minima.

Le maree hanno grande importanza nella pesca, perché influenzano l'attività alimentare dei pesci, i quali infatti, seguono il movimento delle acque, tendendo ad avvicinarsi alla costa in presenza di alta marea e ad allontanarsi verso il largo in presenza di bassa marea.
E' facile constatare che le abboccate aumentano durante la fase di alta marea, mentre scarseggiano durante la fase di bassa marea.
Infatti durante la bassa marea molte specie migrano verso il largo, mentre quelle che restano in prossimità della costa riducono molto l'attività alimentare.
I motivi di questo comportamento non sono del tutto chiari: probabilmente le zone costiere esposte al sole durante la bassa marea si arricchiscono di detriti organici che fungono da richiamo per i pesci durante la successiva fase di alta marea; oppure i pesci seguono l'attività degli organismi della zona  anch’essa legata al fenomeno delle maree.
Inoltre nei 7 giorni attorno alla fase di Luna Nuova il pesce è più attivo; nei 6 giorni attorno alla fase di Luna Piena è meno attivo; in corrispondenza delle Quadrature si ha una discreta attività.
Risulta quindi evidente, dalle esperienze, che l'attività alimentare del pesce risulta essere influenzata dalla Luna, sia per effetto del fenomeno delle maree, sia tramite l'influenza della luce lunare sui componenti chimici dell'acqua marina.